Silvestra e le donne siciliane

Silvestra SorberaSilvestra Sorbera racconta le donne siciliane sin dagli inizi di Lazy BOOK. Quest’autunno ha dato voce  Piera, una donna che si batte per il diritto a decidere come morire.

Ci mette la stessa passione con cui ha lottato per amare il suo Lino, un uomo che, forse, ai nostri occhi, non merita tutta la nostra devozione. A Piera, però, questo non interesserebbe perché non è una donna da rimpianti.

Abbiamo deciso di raccogliere le storie di Mita, Sicilia e Piera nella raccolta Storie di vita, di amore e di donne e per l’occasione abbiamo fatto una chiacchierata con la scrittrice, per conoscere i pro e i contro del suo lavoro.

I fantasmi di Chiara Cini

chiara cini fantasy lazy bookAbbiamo conosciuto Chiara Cini con la novella Tessa e il sangue di drago. Quest’anno ci sorprende con un romanzo per ragazzi che piacerà molto anche a noi adulti: in Grosso guaio al cimitero, Giorgio dovrà vederselo con un fantasma molto molto cattivo e salvare la sua migliore amica con l’aiuto di quelli buoni. L’autrice in questa intervista ci racconta come è nata la storia di Giorgio, dove vorrebbe vivere, qual è il suo fantasma preferito.

Lorna e Viviana, due donne a confronto

Viviana Di Domenico
Lazy BOOK è orgogliosa di presentarvi la scrittrice Viviana Di Domenico, autrice del romanzo Lorna, muoviti.

Lorna è una protagonista piena di sorprese: è apparentemente una donna come tante (troppe, vorremmo dire, dati i lavori sottopagati e le vessazioni che le tocca subire).

Svolge il suo lavoro con passione e con la stessa passione si innamora di Andrea. Quando, però, lui verrà ucciso in circostanze poco chiare, Lorna si trasformerà, decisa a compiere la sua vendetta.

M’amo non mamo raccontato da Giorgia Marino

Giorgia Marino per Bon Prix

Da anni, Giorgia Marino, nel suo blog Morbida, la vita! tesse online un dialogo tutto speciale con le sue lettrici. Mentre racconta di sé, della sua vita, delle sue curve, dei suoi outfit, consiglia, segnala, collabora condivide.

La sua narrazione online non è rivolta solo al mondo curvy, pur essendo, quello, il terreno fertile su cui nasce il progetto.

Proprio per questa sua capacità di andare oltre, di avere uno sguardo complessivo sulla vita, l’abbiamo invitata a scrivere un ebook che approfondisse i temi che da sempre affronta con ironia.

In questa intervista scoprirete come è nato M’amo non  m’amo e quali sono stati gli ostacoli da superare.